OFFERTE DI LAVORO IN NUOVA ZELANDA

OFFERTE DI LAVORO IN NUOVA ZELANDA

Le prospettive di trasferirsi a vivere in Nuova Zelanda e trovare lavoro in Nuova Zelanda attirano migliaia di persone ogni anno. Nel confronto internazionale, il Paese si colloca sempre tra le Nazioni con il più alto tasso di libertà economica e tassi più bassi di corruzione.

L’agricoltura e il turismo sono i settori forti dell’economia locale. Al contrario, i settori produttivi e ad alta tecnologia, sono relativamente più deboli. Tuttavia, anche questi ultimi due settori offrono opportunità per gli espatriati, in particolare per coloro che vantano forti competenze professionali.

link sponsorizzati


offerte lavoro in Nuova ZelandaE’ doveroso ricordare che i due settori che i due settori che trainano l’economia Neozelandese rendono anche il Paese altamente dipendente dal commercio internazionale. Di conseguenza, la Nuova Zelanda è stata colpita con particolare durezza dalla crisi economica globale, e il tasso di disoccupazione resta superiore a quello precedente la crisi.

Comunque, anche se kiwi, lana, e prodotti lattiero-caseari rimangono le esportazioni più competitive della Nuova Zelanda, la sua economia offre agli espatriati un sacco di opportunità di lavoro in altri settori, infatti, mentre in luoghi come Singapore o Hong Kong, la maggior parte degli espatriati lavorano nella finanza o nell’ingegneria, chi emigra in Nuova Zelanda è impiegato nei settori più diversi come per esempio l’educazione, l’assistenza sanitaria, e la silvicoltura.

Senza suscitare facili entusiasmi, per gli stranieri, trovare un lavoro in Nuova Zelanda non è attualmente facile.

Tuttavia, per chi possiede non solo le competenze richieste, ma anche la giusta quantità di perseveranza e conoscenza della lingua inglese (livello almeno C1) trovare lavoro in Nuova Zelanda è ancora un obiettivo raggiungibile.

L’aspirante espatriato che desidera trasferirsi in Nuova Zelanda è bene che sappia che – per quanto riguarda il PIL pro capite –  il Paese si colloca solo al 55° posto a livello mondiale, superato da Nazioni come Spagna, Slovenia e Corea del Sud. Il reddito medio è piuttosto modesto, e gli stipendi potrebbero essere inferiori a quelli che ci si aspetta. Ma il costo della vita è proporzionato… quindi non molto elevato.

In generale, gli immigrati con professionalità ed esperienza nel settore sanitario hanno buone possibilità di trovare un lavoro. Lo stesso vale per i professionisti nei settori IT, ingegneria e scienze naturali.

Le autorità per l’immigrazione pubblicano regolarmente le cosiddette liste dei lavoratori con il tipo di qualifica richiesta dal mercato neozelandese, enumerando in pratica i campi professionali con carenza di lavoratori qualificati.

Così, gli espatriati che lavorano in uno di questi settori non solo hanno probabilità di avere meno difficoltà a trovare un lavoro, ma hanno anche alcuni vantaggi per quanto riguarda il processo di applicazione per il permesso di lavoro.

Anche se la Nuova Zelanda è molto popolare tra gli emigrati, non vanta un’alta domanda di specialisti stranieri come le altre principali destinazioni preferite dagli espatriati. Pertanto, spetta a voi trovare la propria nicchia nel mercato del lavoro neozelandese

DI SEGUITO POTETE TROVARE:

  1. UNA SELEZIONE DEGLI ULTIMI ANNUNCI DI LAVORO IN NUOVA ZELANDA
  2. IL RELATIVO MOTORE DI RICERCA LAVORO IN NUOVA ZELANDA

 


Offerte Lavoro Nuova Zelanda

Salva

Salva

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SU: